Hairycoo

Vivere in ostello: il verde della Scozia secondo Elisa

Per vivere la Scozia Elisa ha lavorato in ostello con vitto e alloggio.

Loch Ness è un parcogiochi per chi ama la vita outdoor, gente amica e tanti alberi.

Dopo aver gestito per qualche anno un ostello a Modena, ad aprile ha deciso di partire con Hosteljobs per passare quattro mesi in Scozia a migliorare il suo inglese e fare sport nella natura incontaminata delle Highlands.

In fondo, come sempre,  troverete tutti i link delle cose di cui abbiamo chiacchierato.

Trekking

PERCHE’ PARTIRE?
Presupponiamo che secondo me non è una cosa obbligatoria e non deve essere presa come “lo fanno tutti e allora lo faccio”.

Le persone dovrebbero partire perché il viaggio in sé è una grandissima crescita, partire pensando di trovare solo aspetti positivi è impossibile, sta a noi riuscire a capire come approcciarsi ai vari sistemi. Ad esempio io mi sono informata sulla tassazione in Scozia, come funziona il sistema fiscale… ed è bello il paragone che poi riesci a fare con l’Italia.

Secondo me è una soddisfazione poter poi tornare e portare contenuti nuovi nel proprio paese, fornire degli spunti e delle idee.  Partire serve per rivalutare tanti aspetti della vita, farlo verso un posto dove si parla una lingua diversa serve proprio per affrontare i propri limiti e superarli.

Io ho scelto di partire perché il mio obiettivo è di arrivare a un livello di inglese equivalente a madrelingua e quindi ho scelto un paese in cui si parla completamente la lingua. Qui partiranno le risate perché chi legge penserà: “Brava vai a studiare inglese in Scozia che non si capisce niente!”. Effettivamente è vero, ma io non ho trovato queste grandi difficoltà. Bè, sì, gli accenti sono diversi ma dopo un po’ si capisce.

La cosa divertente è che mentre l’inglese britannico è pacato e fine come linguaggio, lo scozzese è molto più rude e puro. Tutto quanto poi!

Hairycoo

Ad esempio appena sono arrivata mi è venuto a prendere un tassista scozzese di una certa età che se la rideva di cose incomprensibili. Ho pensato che dovesse essere molto divertente e ho riso anche io, ma non capivo niente.

DAL PUNTO DI VISTA BUROCRATICO COSA BISOGNA FARE PRIMA DI PARTIRE?
Bè, ora bisogna vedere cosa succede con la Brexit. Comunque essendo cittadino europeo occorre compilare solo alcuni fogli dell’ostello e di Hosteljobs.

ECCO, PARLAMI DI HOSTELJOBS.
Hosteljobs è un portale di hostel management. Puoi trovare vari work exchanges con cui hai vitto, alloggio e un pocket money mensile, è un modo molto carino per lavorare e viaggiare gratuitamente. Non è necessario avere esperienze pregresse in quel campo come me, ma le basi della lingua e un po’ di predisposizione sono gradite. Si trovano altri progetti simili su Helpstay o Workaway.

PERCHE’ HAI SCELTO LA SCOZIA E UNA META COSI’ NON CONVENZIONALE?
Perché ne sono sempre stata attratta fin da piccola. Cornamuse, William Wallace, Tennent’s e Whiskey.

Non è la classica meta che spopola come Londra o Barcellona. Io ero attratta da uno stile di vita un po’ diverso, forse anche per i miei studi di sociologia, sono andata a colpire una parte della Scozia inesplorata: DrumnadrochitLoch Ness.

LochnessIl paese sopravvive grazie al turismo quindi durante i mesi estivi si ripopola e molte persone vivono di questo business. Chi riesce ha un b&b (o affitta con Airbnb) o un ristorante tipico. Però resta il fatto che è un luogo talmente isolato a sé che riesci a respirare la vita di un piccolo villaggio, questo è l’aspetto che mi è piaciuto di più, oltre a  quella realtà di umanità che spesso nelle grandi città si perde.

LA DOMANDA CHE TUTTI TI AVRANNO FATTO, HAI MAI VISTO IL MOSTRO?
Ecco una cosa buffa da raccontarti: il paese in cui è l’ostello si trova nel punto più profondo di Loch Ness, ovvero dove si pensa/pensava che ci sia il mostro, che poi è una femmina. Alla domanda: “Ma tu hai mai visto Nessie?” rispondono che il proprio zio l’ha vista, ma era sempre ubriaco. Quindi scegli tu cosa pensare! Sono molto ironici su quest’attrattiva.

Nel museo naturale di Edimburgo c’è una riproduzione di una creatura marina preistorica uguale a quella che si presuppone essere Nessie! E’ un vero mistero.Forse però ora sarà alle Bahamas visto che c’è un canale che attraversa tutta la Scozia e la collega al mare.

Comunque non molti lo sanno, ma è sbagliato dire “lago di Lochness” perché loch in scozzese significa lago, quindi è una ripetizione. Ness è il fiume.

INVECE GLI SCOZZESI LI HAI STUDIATI BENE, COME SONO?
Stando lì ho scoperto che le persone scozzesi sono davvero incredibili, autoironiche e amichevoli.

In Scozia tutti fanno autostop! C’è l’autobus, ma uno prova a hitchare e quasi sempre ti caricano. Questo è uno dei trucchi per risparmiare! La Scozia come civiltà nordica ha un grande senso di comunità, sempre nel rispetto degli altri. Puoi campeggiare e fare fuochi ovunque, basta che rimetti a posto, perché tutti poi tengono molto alla natura.

PENSO CHE SIA UNA CREDENZA ITALIANA QUELLA CHE SE UNO SI FIDA TROPPO ALLORA E’ UN FESSO…
Sì, non sono scemi o disillusi, ma è normale lasciare la porta aperta. Le persone vivono in maniera molto genuina. Ripeto, questa è l’esperienza di una vita molto semplice e rilassata che ho fatto nei villaggi, non so se nelle grandi città sia la stessa cosa.

Però in generale sono proprio simpatici, ti mettono a tuo agio e si fanno in quattro per aiutarti, anche i più burberi sono persone splendide. A volte la tassista del paese mi vedeva con le borse della spesa, mi caricava e mi portava in ostello gratis.

GIRANO TUTTI IN KILT?
Il kilt è un indumento indispensabile, nel senso che ogni persona ha il suo kilt, classico o con variazioni fashion, anche se (per tradizione) a seconda del clan di appartenenza cambia il tipo di tartan. A volte trovi qualche vecchietto che ancora lo usa, ma più che altro gli uomini lo indossano per le feste o le occasioni speciali.

kilt

COSA SI FA NEL TEMPO LIBERO O PER DIVERTIRSI? E QUALI SONO I COSTI?
C’è la Public Hall che è un centro di ritrovo paesano dove si organizzano diversi eventi. Una sera ho avuto la fortuna di vedere le danze celtiche, le paragonerei un po’ al nostro liscio! Ci sono tantissimi anziani in questo posto tipo balera che si divertono. Sono riuscita a coinvolgere delle ragazze americane e dei ragazzi locali ed è stata una serata fantastica. Io indossavo un bellissimo vestito tipico che mi aveva prestato Molly, la signora che gestisce il mio ostello.

Altrimenti per svagarsi c’è il classico pub, dove vai verso le sei e chiude massimo a mezzanotte. Gli orari sono gli stessi dell’Inghilterra.
Nei pub ci sono tantissimi live folk, non so perché ma Johnny Cash era in ogni pub, poi si passava ad altre sfumature del genere anche più tradizionali.

Di giorno hai la possibilità di  fare trekking, canoa e altre attività outdoor meravigliose a prezzi molto accessibili. Tutti i percorsi nei boschi sono ben tenuti e ben segnalati, c’è un grande controllo perché come dicevo prima amano le foreste.

E anche tu impari ad amarle stando lì, sembrano vive, forse sono stati i druidi del passato che hanno fatto qualche magia, non so. E’ pericoloso però inoltrarsi troppo in quelle sconosciute, ci sono un sacco di persone scomparse perché la fauna scozzese è composta anche da lupi, coguari e altri predatori.

Consiglio a chiunque la visita dell’Urquhart Castle, sul lago, di giorno costa 8 £ , ma dopo le otto di sera si può entrare gratis.

Urquhart castle urquhart2
Bisogna fare attenzione d’estate, i costi sono abbastanza alti, come in tanti posti turistici, ma organizzandosi si riesce a vivere con niente. Anzi mi ha completamente ridimensionata dal consumismo! Abbiamo conosciuto dei ragazzi che facevano un’esperienza in un altro ostello e vivevano in mezzo a un bosco in cui si arrivava solo a piedi. Si mangia sempre tutti insieme e facevamo pane, marmellate e altro.

LA DOMANDA RICORRENTE: COM’E’ ANDATA CON I CLASSICI PROBLEMI DEGLI ITALIANI, OVVERO IL CIBO E IL BIDET?
Con il cibo non è stato un grandissimo problema perché la cucina dell’ostello era a disposizione mia e del resto dello staff. Ma ho mangiato cose buonissime: la carne e in particolare gli hamburger sono i migliori che abbia mai sentito in vita mia. La cosa più strana che ho assaggiato è il black pudding, una specie di sanguinaccio da mangiare a fette per colazione, devo dire che ti dà una carica unica.

Anche la birra è buonissima, la mia preferita era la Black Island, fatta su un’isola sperduta. Il whiskey è come il nostro vino, lo porti a cena quando ti invitano.

l bello dell’ostello è anche che ti permette di passare del tempo con le persone del posto, facevamo molte cene e portavano sempre il whiskey, da accompagnare con le pietanze, a volte piuttosto avrei voluto morire. whiskey distillery
E’ vero che andrebbe accompagnato ad un bicchiere d’acqua, perché deve essere un’esperienza sensoriale del palato. Non tutti però lo fanno ed è un motivo di lite tra omoni scozzesi.
Per quanto riguarda il bidet basta comprare le salviette, quelle per bambini costano meno!

IL PAESAGGIO CHE HAI FOTOGRAFATO CON LA MENTE?
La natura in generale, le foreste e le Highlands. Penso proprio che si ritrovi se stessi, capisci che l’essere umano non è quello più importante e impari ad avere rispetto per ciò che ti circonda. Non sono l’unica perché un lavoro che tante persone da tutto il mondo fanno come volontari è quello dei treeplanters, che ripopolano la foresta piantando nuovi alberi, a seconda dei progetti. Questo perché il vento a volte è così forte che ne sradica tantissimi, il legno viene poi riciclato. Torno a dire che sono davvero legati alla natura, al punto che dopo l’ennesimo giorno di pioggia (scrosciante, non la pioggerella londinese!) ringraziano il cielo perché se no il verde non sarebbe così rigoglioso.

Lochness

QUAL E’ IL MODO PIU’ ECONOMICO PER ARRIVARE?
Ryanair fino a Edimburgo dalla maggior parte degli aeroporti italiani e una volta arrivati in Scozia Megabus fino a Inverness da cui si prende un taxi o si va a piedi o in autostop fino alla destinazione scelta. Ovviamente prenotando prima volo e bus, si spende davvero poco, pochissimo.

CONSIGLI A CHI VUOLE TRASFERIRSI IN SCOZIA, O PROPRIO A LOCH NESS.
La scozia è magica. Un modo di dire è “Welcome to Scotland! Four seasons in an hour”. Ed è verissimo. E’ meravigliosa, è una terra inesplorata, selvaggia e incontaminata, ma allo stesso tempo il clima è molto rigido. Consiglio a chi vuole stare un po’ di tempo di andarci verso maggio, altrimenti geli. Sono i mesi migliori per chi vuole fare sport avventura, o se qualcuno Highland gamesvuole solo vederli ci sono gli Highlands Games che sono olimpiadi scozzesi: lanciano i tronchi e cose simili, fa molto ridere!

Come nel resto del Regno Unito c’è un’importanza estrema per la creatività e soprattutto il teatro. Ad agosto la Scozia ospita tre festival incredibili, la Royal Edinburgh Military Tattoo è un’esibizione stupenda di bande militari, oppure c’è il Fringe, uno dei più importanti festival di teatro ed è incredibile, soprattutto perché è nato in Fringeopposizione all’International Festival, che invece è quello principale. In quei giorni Edimburgo è veramente pazza e hai commedie, anche gratuite, ovunque, io ne ho vista una nelle cantine di un palazzo.

E’ bene portarsi vestiti comodi, antipioggia e che si asciughino in fretta, comunque in caso di emergenza si trovano tanti negozi di roba tecnica economica
Era proprio l’esperienza che volevo fare e riparto da lì verso Nottingham con una immensa felicità dentro.


Enjoy your scottish weather!

https://hosteljobs.net/

https://www.historicenvironment.scot/visit-a-place/places/urquhart-castle/

http://www.visitscotland.org/

https://www.workaway.info/

https://helpstay.com/

20160415_181804

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...