I trucchi per imparare una lingua: app, siti e altri rimedi

Ecco un elenco di quali sono le vie per imparare una lingua prima di partire, ovviamente in modo completo è quasi impossibile prima di trovarsi in un paese in cui questa viene parlata, a meno che non veniate posseduti da Giacomo Leopardi.

Un tempo era necessario seguire un corso prima di partire o sul posto, oggi invece si possono risparmiare tanti soldi grazie ad app, siti e altro.

spelling

1.ONLINE

Duolingo

Il modo più famoso per imparare una lingua è Duolingo, è gratis e disponibile sia come sito che sottoforma di app. Io ho iniziato ad usarla da poco su consiglio di un’amica che si è trasferita in Australia e devo dire che mi piace. Probabilmente perchè si presenta un po’ come un gioco, se sei bravo vinci dei lingot (la moneta di Duolingo) con cui comprare esercizi in più o pacchetti come: “Le frasi da usare per fare colpo” et similia. E cambiare i vestiti al gufo mascotte.

Occorre iscriversi ma si può anche usare il proprio account Facebook, poi si sceglie il livello o si fa il test di piazzamento. Purtroppo dall’italiano si può fare solo il corso di inglese e francese, mentre dall’inglese ci sono ben 12 lingue.

Gli esercizi sono vari: accoppiare parole, ripetere e tradurre frasi, scrivere il nome di ciò che è rappresentato in una foto.

E’ bello perché tramite smartphone/tablet vi si può accedere nei tempi morti tipo sull’autobus o dopo pranzo o sempre e tramite pc per stancarsi di meno la vista.

Lo trovo ottimo per iniziare e tenersi in allenamento, ma devo dire che talvolta nel livello avanzato trovo qualche errore, ad esempio dà come sbagliate frasi corrette, credo perché non sono registrate nel database.

owl-scarf owl-jumpsuit

BABBEL

L’alternativa a Duolingo è Babbel, disponibile sempre su app e sito internet.

Fin dalla prima lezione si inizia a parlare tramite il riconoscimento vocale e si impara la grammatica in modo molto intuitivo. Le differenze strutturali sono poche, anzi si può dire che a parte il gufo sono quasi uguali quindi non mi dilungherò a spiegarne il funzionamento perché mi ripeterei.

Con Babbel potete imparare ben 14 lingue dall’italiano, comprese indonesiano e polacco. Non è gratis, ma costa 9,99€ al mese con un mese di prova gratuito. Però, dopo essermi iscritta mi arrivavano numerose mail con sconti vari, quindi si riesce a spendere anche meno.

Le statistiche dicono che 8 italiani su 10 utilizzano le app per imparare una lingua straniera e l’82% dichiara di aver migliorato il proprio livello grazie ad esse o i relativi siti.

Babbel

youtube

Su Youtube sono presenti diversi canali dedicati all’apprendimento linguistico, dalle basi alle “rifiniture” come i tutorial per fare diversi accenti.

Per l’inglese io ne uso uno che fa morire dal ridere, si chiama Learn English with Papa Teach Me, il sito ufficale è www.papateachme.com. Il video più divertente in assoluto penso che sia quello dei phrasal verbs in stile sopravvivenza durante un’apocalisse zombie!

 

2. offline

Tandem

Il tandem linguistico è un modo semplice e divertente per apprendere una lingua conversando con uno o più partner madrelingua. La definizione dice che ciascuno dei due partecipanti parla la lingua che l’altro vuole imparare, in realtà io sono stata a serate in cui c’erano anche tavoli da 6 persone e non per forza occorre ricambiare con la propria.

A me è piaciuto molto perché vedi un altro modo di essere e impari anche modi di dire e slang, che nei corsi non trovi.

Ormai si fa in tutte le città italiane, passi una serata divertente, ti bevi una birra in compagnia ma torni a casa con qualcosa in più.

Esistono anche tandem linguistici online, ma trovo che dal vivo sia meglio, è più immediato e, come dicevo prima, riesci ad vedere anche certi comportamenti tipici della comunicazione non verbale che lo schermo coprirebbe.

serie e film in lingua

Vedere serie tv e film in lingua originale ormai è il consiglio per antonomasia.

In streaming o su Netflix si trova di tutto e chi ha Sky può impostare la lingua originale (o quella che interessa) dal tasto giallo del telecomando.

Secondo me gli step da fare sono:

  1. parlato in lingua e sottotitoli in italiano
  2. parlato in lingua e sottotitoli in lingua
  3. parlato in lingua e basta

A seconda del proprio livello si può saltare il primo o il secondo passaggio.

Se non si trovano i sottotitoli, si possono scaricare da questo sito e inserirli successivamente con VLC, Aranzulla docet.

Charity shop

I charity shop sono negozi di beneficenza che offrono la possibilità di lavorare come volontario per fare curriculum e imparare la lingua. Ho scoperto da poco questo nuovo modo, sono tipici di Inghilterra, Usa, Australia e Nuova Zelanda.

Sono stati aperti dopo la seconda guerra mondiale, la gente può andare lì e cedere oggetti e abiti che non usa più, loro li rivendono per raccogliere fondi.

cancer research uk british hearth foundation

altri trucchi

Ci sono tante altre vie che possono aiutarci come cercare  di parlare il più possibile la lingua che stiamo imparando, questa è una regola generale da appendere in mente.

Se si vive in una città universitaria si può cercare qualche erasmus con cui fare amicizia, se invece in un posto turistico ci si può proporre come guida per incontrare persone straniere. Anche su Facebook ci sono numerosi gruppi appositi, basta cercare e ne appariranno valanghe.

Tutti abbiamo delle passioni, su internet ci sono sicuramente milioni di siti in tutte le lingue che insegnano a fare DIY o che parlano di arrampicata così come di musica, motori, cinema, teatro, libri, arte e chi più ne ha più ne metta.

Ultimo, ma non per importanza, impostare cellulare e computer nella lingua che ci interessa.


Ecco i link che possono essere utili:

https://www.duolingo.com/

https://it.babbel.com/

https://www.youtube.com/user/papateachme

http://www.papateachme.com/

https://www.conversationexchange.com/index.php?lg=it

http://www.opensubtitles.org/it/search/sublanguageid-all//it

http://www.aranzulla.it/come-aggiungere-sottotitoli-ad-un-video-in-vlc-13657.html

Libro russo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...